Consigli e preventivi per organizzare traslochi di appartamenti a Roma: come risparmiare e organizzare i lavori
Organizzare un trasloco e risparmiare non è semplice, in particolar modo quando di tratta di appartamenti (non singole stanze o mobili) in grandi città. Capire come svolgere i lavori, come risparmiare, come gestire i tempi e gli spazi a disposizione, come far rientrare il tutto in un preciso e preventivato budget. Vediamo alcuni consigli sui traslochi di appartamenti a Roma, prezzi e modalità.

Come ottimizzare i tempi e i prezzi nei traslochi

Per gestire e controllare i costi è necessario ottimizzare tempi e spazi. Il primo consiglio a tal riguardo è quello di svuotare i mobili del loro contenuto, preparare gli scatoloni e imballarli autonomamente. In questo modo i prezzi dei locali saranno questi:
• traslocare una cucina (compresi macchina a gas, frigorifero, lavastoviglie, quattro pensili, tavolo e quattro sedie) ha un prezzo di circa 250 euro;
• per la camera da letto (letto matrimoniale, due comodini, comò, armadio sei ante) si arriva a
un costo di 200 euro;
• lo stesso costo è previsto per il salotto (libreria, divano, due poltrone, tavolo, quattro sedie,
porta TV, TV).

Traslochi di appartamenti a Roma
Se l’imballaggio e i prevarativi sono a carico della ditta il costo del trasloco di ogni stanza raggiungerà la quota di 300 euro. In questo caso sarà la ditta stessa a occuparsi di ogni fase del vostro trasloco: smontaggio, imballaggio, trasporto e rimontaggio dei vostri mobili.
Prima di avviare qualsiasi lavoro è necessario eseguire un sopralluogo dell’appartamento, gratuito e senza alcun tipo di impegno. Dopo il sopralluogo verrà pensato un preventivo, elaborato in base all’oggettistica e ai mobili in questione, alla modalità in cui si svolgeranno i lavori. Nel giorno stabilito per l’inizio del trasloco verranno smontati e imballati i mobili e tutti gli oggetti, pronti per il trasporto. Il caricamento sul camion e il trasporto sono le fasi più delicate, verrà posta la massima attenzione affinché nessun oggetto venga danneggiato. Infine, lo scarico dal camion e il montaggio di tutto il mobilio nei nuovi spazi.