Traslochi economici a Roma: consigli su come risparmiare

Organizzare traslochi economici a Roma, una grande e caotica città, non è semplice. Ci vuole una precisa pianificazione, bisogna fare attenzione a piccoli ma precisi accorgimenti per risparmiare.

Traslochi economici a Roma fai da te

Organizzare traslochi economici a Roma vuol dire riuscire a risparmiare cercando di ottimizzare tempi e costi. Se organizzate un trasloco a Roma fai da te andrete sicuramente a risparmiare sul lavoro della ditta e degli operai. In questo caso, la ditta si contatta solitamente per affittare il furgone per il trasporto  o per procurarsi oggetti indispensabili che non si hanno a disposizione. In un fai da te completo il cliente si occuperà da solo di operazioni come l’imballaggio, il carico e scarico, la preparazione degli oggetti personali nelle scatole e, a volte, anche del trasporto.

Traslochi economici a Roma con la ditta

Risparmiare in traslochi economici a Roma con la ditta è più difficile ma non impossibile. Il primo consiglio è quello di essere più precisi possibili nelle informazioni che si danno quando si chiede il preventivo. Per evitare cambi di prezzi e aumenti improvvisi è meglio essere chiari da subito sul lavoro da svolgere: la quantità e la grandezza dei mobili, il materiale a disposizione, le distanze e tutto il resto.

A determinare il prezzo di traslochi economici a Roma è anche il giorno scelto. In una città così grande e trafficata buona parte delle spese sono riconducibili al trasporto. Per questo consigliamo di accettare, se possibile, la data proposta dalla ditta. Il traslocatore vi proporrà, se possibile, una data in cui ha già in programma un trasloco in quella zona, dandovi la possibilità di risparmiare sul prezzo del trasloco, dividendo benzina, tempo e paga dell’autista e degli operai con un altro cliente.

Chiedi qui il preventivo per il tuo trasloco e fissa un appuntamento per un sopralluogo gratuito!