Imballare un divano: come prepararlo al trasloco

Il divano è una tipologia di mobile molto particolare: è grande, non sempre si può smontare ed è spesso rivestito da materiale delicato e costoso. Per questo, abbiamo pensato di proporvi qualche consiglio su come imballare un divano per prepararlo al trasloco e proteggerlo durante il tasporto.

Imballare un divano: togli il più possibile

La prima cosa da fare imballare un divano è rendervi le operazioni il più semplice possibile togliendo tutto ciò che si può togliere come:

  • i cuscini;
  • il materasso, braccioli;
  • la fodera.

Per quanto riguarda cuscini e materasso (nel caso di un divano letto) metteteli da parte per imballarli singolarmente solo successivamente. Se la fodera è lavabile, approfittate e mettetela in lavatrice prima del trasporto!

Imballare un divano: operazioni e occorrente

Per imballare un divano dovrai procuranti fogli di pluriball e nastro adesivo, con cui ricoprire e fissare tutta la struttura. Ricopri anche i cuscini con fogli e buste di plastica. In aggiunta potrete utilizzare anche teli, lenzuola e coperte. Per farli uscire da casa e posizionarli sul camion per il trasporto agite in base alla vostra abitazione: potreste aver bisogno di una scala per trasloco o potreste decidere di farlo scendere per le scale, se sono poche. Siete al piano terra? Meglio così! Una volta che avete posizionato il divano sul camion fissatelo bene con delle cinghie per evitare che si sposti e sbatta contro altre scatole e oggetti danneggiandoli e danneggiandosi.

Imballare un divano: chiedi alla ditta!

Se non vuoi o non puoi pensare a tutte queste cose ed essere sicuro di proteggere adeguatamente il tuo divano chiedi l’intervento di una ditta di traslochi! Chiedi un preventivo e vedrai che il costo vale il servizio e il risparmio di tempo. Scegli la ditta accuratamente, guarda recensioni, contattali e richiedi un sopralluogo gratuito! Tutti questi passaggi sono fondamentali affinché tu possa essere sicuro della tua scelta, del prezzo e della qualità del servizio ricevuto. Leggi qui tutti i consigli per scegliere la ditta di traslochi più adatta alle tue esigenze!

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter