Trasloco oggetti particolari: l’acquario

Si parla spesso di come traslocare mobili, elettrodomestici e oggetti personali. Tuttavia, si parla poco del trasloco oggetti particolari come un acquario. L’acquario è un oggetto decorativo delle nostre case ma non solo. Nel suo trasloco e trasporto è importante capire non solo come preservare e non danneggiare l’acquario, ma anche come tenere in vita in nostri pesci. Vediamo come.

Trasloco oggetti particolari: la vasca dell’acquario

Innanzitutto, per il trasloco oggetti particolari, occorre occuparsi del trasporto della vasca dell’acquario. Questa deve essere prima di tutto svuotata, ma ci raccomandiamo di non pulire o buttare la ghiaia residua, fondamentale per preservare l’ecosistema dell’acquario, ma di trasportarla in altri contenitori. La vasca di un acquario rientra, solitamente, nella categoria degli oggetti fragili. Per questo motivo, indipendentemente dalla sua grandezza e forma, ci raccomandiamo di proteggere i bordi e di imballare con cura l’intera superficie. Serve una particolare attenzione anche nel suo posizionamento sul camion: è importante metterlo in piano ed evitare urti con altri oggetti. Leggi qui come imballare gli oggetti fragili durante un trasloco.

L’adeguamento dell’acqua

Occorre pensare all’acqua e al suo adeguamento. Tra le varie fasi di un trasloco è importante pensare al trasloco delle utenze, tra cui, ovviamente, l’acqua.  Soprattutto, è importante capire come procurarsi l’acqua nella fase di transizione. Quello che ti consigliamo è di munirti di un quantitativo necessario di acqua e di conservarlo in taniche o fusti, aiuterai i tuoi pesci ad abituarsi al nuovo ambiente.

Il trasloco dei pesci

Se il viaggio è piccolo è sufficiente utilizzare dei sacchetti di dimensione adeguata a quella dei pesci con acqua e aria sufficienti. Per i viaggi più lunghi, invece, consigliamo contenitori più grandi che potete anche chiudere e imballare. Non dimenticate di utilizzare materiali che conservino la temperatura e il calore e, ovviamente, ricordatevi di nutrire i vostri pesci regolarmente! Leggi qui come effettuare un trasloco con animali domestici.

 

 

 

 

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter