Prezzo medio dei traslochi a Roma: fai da te o ditta

Calcolare un prezzo medio dei traslochi a Roma non è semplice. Sono tanti gli elementi che variano da situazione in situazione, cambiano le esigenze per ogni cliente e per ogni traslocatore, cambiano i possibili imprevisti, e dunque le possibilità di prezzo sono molto vaste.

Possiamo, comunque, provare a calcolare una media dei prezzi dei traslochi.

Prezzo medio dei traslochi a Roma: fattori determinanti e variazione del prezzo

Innanzitutto dobbiamo stilare un elenco dei beni che andranno trasferiti: mobili, arredi (specchi,
quadri, …) e una prima stima delle scatole con i contenuti dei mobili. Un altro elemento importante
nella determinazione del prezzo medio dei traslochi a Roma è il tipo di servizio che si richiede alla ditta. Dobbiamo valutare se gli elementi da traslocare sono già smontati, imballati e pronti per il carico si chiederà un preventivo trasloco per il solo servizio di carico, trasporto e scarico.

Se invece si richiede anche un servizio di inscatolamento dei contenuti dei mobili, smontaggio mobili, imballaggio, rimontaggio mobili, è importante specificarlo allì’interno delle richieste di preventivi traslochi.
Nel settore dei traslochi non esiste un listino prezzi definito. La tariffa dei traslochi dipende da
diversi fattori come la località di partenza e di destinazione, l’elenco dei mobili e degli oggetti da
traslocare. E ancora il piano di partenza e quello di arrivo, i servizi accessori come lo smontaggio e il rimontaggio.

Inoltre l’incremento del prezzo medio di un traslochi a Roma durante il suo svolgimento si verifica nel momento in cui emergono situazioni non previste al momento del preventivo o del contratto. Un esempio potrebbe essere la scoperta di un maggior quantitativo di beni da trasportare, oppure l’impossibilità di movimentare parti del mobilio utilizzando gli usuali passaggi condominiali (scale, ascensori, montacarichi).

Per questo motivo è importante effettuare tutte le valutazioni del caso con sufficiente anticipo, per non dover porre rimedio all’ultimo minuto. In questo modo il lavoro potrà essere eseguito in modo agile e senza sorprese.

Prezzo medio dei traslochi a Roma: elementi determinanti e variazioni dei prezzi

Innanzitutto è necessario stilare un elenco dei beni che andranno trasferiti: mobili, arredi (specchi,
quadri, …) e una prima stima delle scatole con i contenuti dei mobili. Un altro elemento importante
nella determinazione del prezzo medio dei traslochi a Roma è il tipo di servizio che si richiede alla ditta: se gli elementi da traslocare sono già smontati, imballati e pronti per il carico si chiederà un preventivo trasloco per il solo servizio di carico, trasporto e scarico. Se invece si richiede anche un servizio di inscatolamento dei contenuti dei mobili, smontaggio mobili, imballaggio, rimontaggio mobili, è importante specificarlo all’;interno delle richieste di preventivi traslochi.

Nel settore dei traslochi non esiste un listino prezzi definito. Il prezzo medio dei traslochi a Roma dipende da diversi fattori come la località di partenza e di destinazione, l’elenco dei mobili e degli oggetti da traslocare. E ancora il piano di partenza e quello di arrivo, i servizi accessori come lo smontaggio e il rimontaggio.

Inoltre nel corso del tempo il prezzo aumenta nel momento in cui emergono situazioni non previste al momento del preventivo o del contratto. Un esempio è la scoperta di un maggior quantitativo di beni da trasportare e dei quali non si era tenuto conto. Anche l’impossibilità di movimentare parti del mobilio utilizzando gli usuali passaggi condominiali (scale, ascensori, montacarichi). Per questo motivo è importante effettuare tutte le valutazioni del caso con sufficiente anticipo, per non dover porre rimedio all’ultimo minuto. In questo modo il lavoro potrà essere eseguito in modo agile e senza sorprese.

Prezzo medio dei traslochi a Roma fai da te

Una prima fondamentale distinzione da fare è quella tra il trasloco fai da te (con gli scatoloni preparati dal cliente) e quello a totale responsabilità della ditta (con gli scatoloni preparati dal traslocatore). Ovviamente, l’opzione del fai da te è più economica, ma non sempre possibile. Spesso, in caso di mobili o oggetti particolari e dal difficile imballaggio e inscatolamento, è comunque necessario l’intervento della ditta.

La variazione del prezzo  dipende anche dalla quantità degli oggetti e dei mobili da traslocare. Nel calcolo dei prezzi medi dei traslochi consideriamo una cucina, una camera e un salotto standard e una precedente preparazione fai da te.

  • cucina: macchina a gas, frigorifero, lavastoviglie, quattro pensili, tavolo quattro sedie a 250 euro;
  • camera da letto: letto matrimoniale, due comodini, comò, armadio sei ante a 200 euro;
  • salotto: libreria, divano, due poltrone, tavolo, quattro sedie, porta TV, TV a 250 euro.

Prezzo medio dei traslochi a Roma con la ditta

Vediamo, ora, il calcolo del prezzo medio dei traslochi a Roma con una precedente preparazione del mobilio a opera della ditta. Una preparazione completa include non solo la merce (tipologie di scatole e oggetti per l’imballaggio), ma anche i servizi di imballaggio, di carico e scarico, smontaggio e rimontaggio, trasporto. Consigliamo sempre di chiedere alla ditta un preventivo dettagliato, dandole il maggior numero di informazioni per un calcolo più preciso.

Consideriamo la stessa tipologie di stanze sopra citate:

  • cucina: macchina a gas, frigorifero, lavastoviglie, quattro pensili, tavolo quattro sedie a 350 euro;
  • camera da letto: letto matrimoniale, due comodini, comò, armadio sei ante a 300 euro;
  • salotto: libreria, divano, due poltrone, tavolo, quattro sedie, porta TV, TV a 350 euro.

Calcolare un prezzo medio dei traslochi a Roma non è semplice. Sono tanti gli elementi che variano da situazione in situazione, cambiano le esigenze per ogni cliente e per ogni traslocatore, cambiano i possibili imprevisti, e dunque le possibilità di prezzo sono molto vaste.

Possiamo, comunque, provare a calcolare una media dei prezzi dei traslochi.

Prezzo medio dei traslochi a Roma: elementi determinanti e variazioni dei prezzi

Innanzitutto è necessario stilare un elenco dei beni che andranno trasferiti: mobili, arredi (specchi,
quadri, …) e una prima stima delle scatole con i contenuti dei mobili. Un altro elemento importante
nella determinazione del prezzo medio dei traslochi a Roma è il tipo di servizio che si richiede alla ditta: se gli elementi da traslocare sono già smontati, imballati e pronti per il carico si chiederà un preventivo trasloco per il solo servizio di carico, trasporto e scarico. Se invece si richiede anche un servizio di inscatolamento dei contenuti dei mobili, smontaggio mobili, imballaggio, rimontaggio mobili, è importante specificarlo all’;interno delle richieste di preventivi traslochi.

Nel settore dei traslochi non esiste un listino prezzi definito. Il prezzo medio dei traslochi a Roma dipende da diversi fattori come la località di partenza e di destinazione, l’elenco dei mobili e degli oggetti da traslocare. E ancora il piano di partenza e quello di arrivo, i servizi accessori come lo smontaggio e il rimontaggio.

Inoltre nel corso del tempo il prezzo aumenta nel momento in cui emergono situazioni non previste al momento del preventivo o del contratto. Un esempio è la scoperta di un maggior quantitativo di beni da trasportare e dei quali non si era tenuto conto. Anche l’impossibilità di movimentare parti del mobilio utilizzando gli usuali passaggi condominiali (scale, ascensori, montacarichi). Per questo motivo è importante effettuare tutte le valutazioni del caso con sufficiente anticipo, per non dover porre rimedio all’ultimo minuto. In questo modo il lavoro potrà essere eseguito in modo agile e senza sorprese.

Prezzo medio dei traslochi a Roma fai da te

Una prima fondamentale distinzione da fare è quella tra il trasloco fai da te (con gli scatoloni preparati dal cliente) e quello a totale responsabilità della ditta (con gli scatoloni preparati dal traslocatore). Ovviamente, l’opzione del fai da te è più economica, ma non sempre possibile. Spesso, in caso di mobili o oggetti particolari e dal difficile imballaggio e inscatolamento, è comunque necessario l’intervento della ditta.

La variazione del prezzo  dipende anche dalla quantità degli oggetti e dei mobili da traslocare. Nel calcolo dei prezzi medi dei traslochi consideriamo una cucina, una camera e un salotto standard e una precedente preparazione fai da te.

  • cucina: macchina a gas, frigorifero, lavastoviglie, quattro pensili, tavolo quattro sedie a 250 euro;
  • camera da letto: letto matrimoniale, due comodini, comò, armadio sei ante a 200 euro;
  • salotto: libreria, divano, due poltrone, tavolo, quattro sedie, porta TV, TV a 250 euro.

Prezzo medio dei traslochi a Roma con la ditta

Vediamo, ora, il calcolo del prezzo medio dei traslochi a Roma con una precedente preparazione del mobilio a opera della ditta. Una preparazione completa include non solo la merce (tipologie di scatole e oggetti per l’imballaggio), ma anche i servizi di imballaggio, di carico e scarico, smontaggio e rimontaggio, trasporto. Consigliamo sempre di chiedere alla ditta un preventivo dettagliato, dandole il maggior numero di informazioni per un calcolo più preciso.

Consideriamo la stessa tipologie di stanze sopra citate:

  • cucina: macchina a gas, frigorifero, lavastoviglie, quattro pensili, tavolo quattro sedie a 350 euro;
  • camera da letto: letto matrimoniale, due comodini, comò, armadio sei ante a 300 euro;
  • salotto: libreria, divano, due poltrone, tavolo, quattro sedie, porta TV, TV a 350 euro.

Calcolare un prezzo medio dei traslochi a Roma non è semplice. Sono tanti gli elementi che variano da situazione in situazione, cambiano le esigenze per ogni cliente e per ogni traslocatore, cambiano i possibili imprevisti, e dunque le possibilità di prezzo sono molto vaste.

Possiamo, comunque, provare a calcolare una media dei prezzi dei traslochi.

Prezzo medio dei traslochi a Roma fai da te

Una prima fondamentale distinzione da fare è quella tra il trasloco fai da te (con gli scatoloni preparati dal cliente) e quello a totale responsabilità della ditta (con gli scatoloni preparati dal traslocatore). Ovviamente, l’opzione del fai da te è più economica, ma non sempre possibile. Spesso, in caso di mobili o oggetti particolari e dal difficile imballaggio e inscatolamento, è comunque necessario l’intervento della ditta.

La variazione del prezzo  dipende anche dalla quantità degli oggetti e dei mobili da traslocare. Nel calcolo dei prezzi medi dei traslochi consideriamo una cucina, una camera e un salotto standard e una precedente preparazione fai da te.

  • cucina: macchina a gas, frigorifero, lavastoviglie, quattro pensili, tavolo quattro sedie a 250 euro;
  • camera da letto: letto matrimoniale, due comodini, comò, armadio sei ante a 200 euro;
  • salotto: libreria, divano, due poltrone, tavolo, quattro sedie, porta TV, TV a 250 euro.

Prezzo medio dei traslochi a Roma con la ditta

Vediamo, ora, il calcolo del prezzo medio dei traslochi a Roma con una precedente preparazione del mobilio a opera della ditta. Una preparazione completa include non solo la merce (tipologie di scatole e oggetti per l’imballaggio), ma anche i servizi di imballaggio, di carico e scarico, smontaggio e rimontaggio, trasporto. Consigliamo sempre di chiedere alla ditta un preventivo dettagliato, dandole il maggior numero di informazioni per un calcolo più preciso.

Consideriamo la stessa tipologie di stanze sopra citate:

  • cucina: macchina a gas, frigorifero, lavastoviglie, quattro pensili, tavolo quattro sedie a 350 euro;
  • camera da letto: letto matrimoniale, due comodini, comò, armadio sei ante a 300 euro;
  • salotto: libreria, divano, due poltrone, tavolo, quattro sedie, porta TV, TV a 350 euro.
Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter